Progetto videogames giocando si impara

Anffas Mirandola insieme a Gamers Arena sta sviluppando il progetto Videogames rivolto ai ragazzi diversamente abili.
Gamers Arena, Event Organizer and Support Services, si occupa della pianificazione e promozione di eventi nell’ambito degli eSports e dell’intrattenimento videoludico organizzando Campionati Sportivi e allestimenti personalizzati di aree da gioco.

Il progetto prevede l’utilizzo del gioco come strumento per favorire e incoraggiare:

  • la creazione di occasioni virtuose per avviare relazioni positive tra i partecipanti;
  • una sensibilizzazione all’inclusione sociale;
  • un approccio al problem solving attraverso strategie di gioco stimolando la percezione del problema e la memoria;
  • un corretto e misurato uso del gioco;
  • percorsi di collaborazione e sana competizione;
  • un accesso democratico e un uso etico degli strumenti digitali;
  • le famiglie, le associazioni e i caregivers a supportare i ragazzi nell’uso corretto di questi strumenti e nelle tutele per preservarli dai pericoli della rete.

PLANNING ATTIVITÀ DEL PROGETTO 

  • ALLESTIMENTO DI UN’AREA GAMING
    Creare un’area dedicata distinta da quelle in cui si svolgono altre attività per creare una consapevolezza ad un uso dei videogames solo nei momenti dedicati al Progetto.
  • FORMAZIONE DEI PARTECIPANTI SUL CORRETTO UTILIZZO DEI VIDEOGAMES
    Definire un percorso di Formazione specifico con una Programmazione sugli Obiettivi definiti in base ai partecipanti, al fine di poterne misurare i risultati.
  • L’ACCESSIBILITA’ AL GAMING
    Attraverso l’utilizzo di joystick particolari, dotati di sensori di movimento è intenzione permettere all’accessibilità ai giochi a tutti i Ragazzi.
  • ORGANIZZAZIONE DI MOMENTI DI GIOCO IN PRESENZA INCLUSIVI
    Organizzare momenti ludici che coinvolgono Ragazzi diversamente abili e normodotati coinvolgendo altre realtà creando l’occasione di conoscersi e misurarsi alla pari e rendere visibili le abilità e le capacità di tutti.
  • PARENT COACHING: FORMAZIONE ALLE FAMIGLIE
    Sono previsti momenti di formazione per aiutare i genitori e i familiari a imparare le modalità per un utilizzo corretto di questi strumenti e della rete
  • FARE RETE, UN OBIETTIVO COMUNE
    Partendo da questo Progetto pilota, l’intento è di coinvolgere altre Anffas o Associazioni, esportando il progetto, creando interazioni tra tutti i ragazzi e le famiglie coinvolte, attraverso l’ organizzazione di tornei on line tra  giocatori delle varie Associazioni.
  • ORGANIZZAZIONE DI INCONTRI IN PRESENZA TRA I GIOCATORI CONOSCIUTI ON LINE
    Dopo aver sperimentato il gioco o i tornei on line con i membri di altre Associazioni, in un contesto protetto e organizzato, la volontà è di concretizzare le relazioni nate virtualmente, creando dei momenti di vero e proprio incontro. Questo permetterà di ampliare le conoscenze di ogni giocatore e lo sguardo sul mondo.